Quali immobili possono acquistare gli italiani in Croazia?

Gli italiani e gli altri cittadini dell'unione europea possono acquistare gli immobili in Croazia con le stesse modalità dei cittadini croati, a condizione che essi non possono acquistare le seguenti proprietà:

  • Terreni agricoli
  • Gli immobili nell'area di protezione di interessi e sicurezza della Repubblica di Croazia
  • Aree protette della natura
  • Gli immobili nei parchi nazionali
  • Come gli italiani possono acquistare gli immobili in Croazia



Come gli italiani possono acquistare gli immobili in Croazia?

La procedura standard per acquistare la proprietà si svolge in diverse fasi:

  • Dopo aver visitato l'immobile, l'acquirente ha trovato la adeguata proprietà e poi da la sua offerta che il venditore accetta. L'offerta  viene data oralmente o per iscritto all'agenzia, la quale è a contatto con il venditore. L'offerta deve contenere il prezzo offerto e il termine di pagamento. L'agenzia vi aiuterà nella progettazione delle proposte se ci sono alcune specifiche in merito alla data  proprietà. Se il venditore accetta l'offerta, si passa alla fase successiva.

  • L'acquirente lascia un deposito in contanti all'agenzia per un importo  del valore della proprietà di 1 %. Il deposito serve a sospendere la vendità fino a quando si fa un contratto di acquisto (preliminare). Il deposito sospende la vendita per un breve periodo, massimo di due settimane. Se l'acquirente successivamente si ritira dalla compravendita il  deposito viene consegnato al venditore. Se il venditore si ritira dalla vendita il deposito viene restituito al cliente.

  • Nel periodo dalla consegna del deposito fino alla conclusione del contratto succede che:
    • L'avvocato dell'agenzia prepara il contratto (preliminare) della compravendita e gli  altri documenti necessari.
    • L'agenzia procura il codice fiscale del cliente, il cliente apre due conti correnti in una banca, un conto è in valuta domestica (kn) e  un altro in valuta estera (€).
    • L' acquirente trasferisce i fondi dal conto corrente italiano ad un conto corrente in una banca a Croata

  • La conclusione del contratto (preliminare) e il pagamento del prezzo di vendita. E 'possibile che durante la conclusione del contratto di compravendita (preliminare) si paga solo una  parte o caparra di un acconto (di solito 10%), e il resto entro un termine che è stato definito in offerta.
  • Una volta effettuato il pagamento, l' avvocato dell'agenzia iscrive l'acquirente nei libri fondiari come proprietario dell'immobile.
  • Si registra il cambiamento del consumatore nelle socièta dell'acqua, energia elettrica e altri uffici

Entro 30 giorni dalla firma del contratto, l'avvocato dell'agenzia consegna la dichiarazione dei redditi. L'imposta deve essere pagata entro 15 giorni da quando l'amministrazione fiscale decide la soluzione dell'imposta. Il cliente apre 2 conti correnti in una banca Croata. Un conto è in valuta domestica (kn) e un altro in valuta estera (€). Dall'Italia i fondi verranno trasferiti nei conti correnti in Croazia, dopo di che la valuta estera (€) si cambia in valuta domestica (kn), perchè il pagamento deve essere in valuta domestica (kn). Il prezzo di vendita dell'immobile si stabilisce in valuta estera (€), poì si paga in  valuta domestica (kn) da un conto di valuta domestica dell'acquirente al conto di valuta domestica del venditore. L'ideale è che l'acquirente e il venditore abbiano conti correnti nella stessa banca, in modo da non pagare le spese bancarie. Non è consigliabile il trasferimento di una maggiore quantità di denaro in contanti attraverso le dogane, come pure nessun pagamento diretto in valuta estera (€).

Quali servizi offriamo di solito ai clienti italiani, al momento dell'acquisto di immobili in Croazia?

L'agenzia effetuerà per il cliente i seguenti servizi:

  • Visionare l'immobilie offerto dall'agenzia

  • Una consulenza in relazione all'offerta degli immobili rispetto alla richiesta del cliente,  una consulenza concettuale riguardo  l'offerta per l'acquisto di immobili

  • Preparazione del contratto di vendita (preliminare), lavoro svolto dall'avvocato dell'agenzia

  • La registrazione dei diritti di proprietà, guidata dall'avvocato dell'agenzia

  • La preparazione e la consegna della dichiarazione dei redditi, guidata dall'avvocatto dell'agenzia

  • Assistenza nell'apertura dei conti bancari

  • L'ottenimento del numero di identificazione personale dall'ufficio delle imposte

  • Assistenza nel trasferimento dei contratti degli uttenti nelle società del energia eletrica, e  dell' acqua

  • Il trasferimento dei contratti di abbonamento per i servizi comunali e contributi per acqua.

  • Offre una consulenza per una costruzione o ricostruzione dell'immobille

  • Offre una consulenza in connessione all'affitto o alla gestione dell'immobile.

Quali costi paga l'agenzia paga al posto del  cliente?

L'agenzia pagherà le spese contrattuali dell'avvocato, e l'aquirente ha da pagare le spese legali per la registrazione dei diritti di proprietà.



Qual' è la commissione dell'agenzia?

La commissione dell'agenzia e del 3% + IVA (23%) = 3,79% del prezzo d'aquisto dell'immobile. L'agenzia vi emetterà una fattura ufficiale per la commisione.


I costi di acquisto e vendita dell'immobile:

  • L'imposta sulle vendite, è del 5% se si acquista una proprietà che non è stata costruita nel sistema dell'IVA. Se la struttura è stata costruita nel sistema dell'IVA, l'imposta sulle vendite del 5% si applica solo per la parte corrispondente del terreno e le attrezzature comunali, e l' IVA del 23% e inclusa. Sulle nostre pagine web per ogni immobilie è dichiarato quale tassa viene applicata al momento dell'acquisto.

  • La commissione dell'agenzia e 3% + IVA (23%) = 3,79% del valore dell'immobilie.

  • La commisione della banca, che può ammontare fino a 1.000 kn, viene pagata dall'acquirente se il venditore e l'acquirente non hanno i conti correnti aperti presso la stessa banca.

  • La differenza del tasso di cambio, in quanto il pagamento è stabilito sul cambio medio della banca nazionale Croata(HNB), l'acquirente paga il tasso di conversione da euro in kune e il venditore (se vuole euro) da kune in euro.

Non avete trovato la risposta alla domanda che vi interessa?

Scriveteci all'indirizzo e-mail: info@portun.com e noi provvederemo a rispondere nel più breve tempo possibile.

Non avete guardato nessun immobile. Cercate immobili qui.
inizio pagina